Il dossier noleggio

Preparare la cartella di affitto

Dopo l'introduzione della legge Alur, alcuni documenti giustificativi possono essere richiesti per presentare una domanda di affitto. L'elenco dei documenti è esaustivo e non può essere richiesto alcun altro documento non incluso nell'elenco.
La richiesta di altri documenti è passibile di una multa di 3.000 euro per una persona fisica e di 15.000 euro per una persona giuridica.

Elenco completo di:

  • Documento d'identità in corso di validità: arta nazionale d'identità (francese o straniera), passaporto francese o straniero, patente di guidare francese o straniera, carta di soggiorno, carta di residente, carta di cittadino.
  • Prova di domicilio (uno solo): le ultime tre ricevute dell'affitto o l'attestato del locatore indicante che l'inquilino è aggiornato dei suoi affitti, attestato di elezione di domicilio che consenta il collegamento con un organismo autorizzato, attestato sull'onore dell'alloggiante attestante che il richiedente l'affitto risiede al suo domicilio, ultima tassa "fonciere" sui beni immobili o titolo di proprietà della residenza principale.
  • Prova dell'attività professionale: ccontratto di lavoro, di tirocinio o attestato del datore di lavoro che precisa l'occupazione e la retribuzione proposta, la data prevista di assunzione delle funzioni, se del caso: la durata del periodo di prova, l'estratto K o K bis dell'RCS di meno di 3 mesi per un’impresa, l'originale dell'estratto D 1 del registro dei mestieri di meno di tre mesi per un artigiano, la copia del certificato di identificazione dell'INSEE, con i numeri di identificazione, per un lavoratore autonomo, la copia della tessera professionale per una libera professione, qualsiasi documento recente attestante l'attività per gli altri professionisti, la tessera di studente o certificato di scolarità per l'anno in corso.
  • Giustificativi del reddito: l'ultimo o il penultimo avviso di imposizione (o di non imposizione). Quando la totalità o parte dei redditi percepiti non è stata tassata in Francia ma in un altro Stato o territorio, l'ultimo o il penultimo avviso di imposta all'imposta o alle imposte che fungono da imposta sul reddito in questo Stato o territorial o un documento redatto dall’amministrazione fiscale di tale Stato o territorial. Gli tre ultime stipendi, prova di verssamento delle indennità di tirocinio, gli ultimi due bilanci o, in mancanza, un attestato delle risorse per l'esercizio in corso rilasciato da un contabile per le professioni non salariate, giustificativo del versamento delle indennità, pensioni, prestazioni sociali e familiare e assegni riscossi negli ultimi tre mesi o giustificativo dell'acquisizione dei diritti, stabiliti dall'organismo pagatore attestato di simulazione redatto dall'organismo pagatore o simulazione redatta del inquilino in merito agli aiuti all'alloggio, avviso di assegnazione di borse di studio per gli studenti borsisti, titolo di proprietà di un bene immobiliare o ultimo avviso di tassa « fonciere », prova di redditi fondiari, di rendite vitalizie o di redditi da valori mobiliari.

Affidatevi alla vostra Agenzia
Immobiliare Orpi Canton de Fayence

Metti in vendita il Suo bene immobiliare con Orpi Canton de Fayence

Copyright 2020 Orpi Canton de Fayence Tutti i diritti riservati  |  Riferimenti legali  |  Realizzazione : ComviaNET